Curcuma e la curcumina – proprietà e applicazioni

Curcuma e la curcumina - proprietà e applicazioniLa curcuma è un condimento, le cui proprietà sono da tempo utilizzati in cucina e nella medicina tradizionale dell’Estremo Oriente. La curcuma ha trovato applicazione, in particolare, per alleviare il dolore del ciclo mestruale, problemi di stomaco e il trattamento di difficile guarigione delle ferite e cicatrici. Tutti fondamentalmente grazie al collegamento con nome curcumina – polifenolowi su molte proprietà curative.

La curcuma è originario dell’India condimento, che si ottiene dalla radice, simile a zenzero pianta chiamata ostryżem. Le proprietà della curcuma apprezzano, soprattutto nella cucina asiatica. Esattamente curcuma (o meglio uno dei suoi componenti – la curcumina) conferisce il caratteristico colore giallo-arancio piatti al curry. L’applicazione di curcuma nella colorazione di prodotti alimentari risale al 600. p. n. e. Nell’anno 700. n. e. condimento di questa giunta fino in Cina. Delle voci stregoni indù e cinesi, è possibile conoscere molti eventi di beneficenza, curcuma. Si applica per alleviare crampi muscolari, dolori mestruali, malattie respiratorie, malattie parassitarie, ostruzione, fegato, ulcera peptica e processi infiammatori. Attualmente di proprietà della curcuma studiano gli scienziati, che assicurano, che ha molto più ampia azione.

Curcuma stimola il cervello. Può impedireCurcuma stimola il cervello. Può impedire

La curcuma può accelerare i processi riparativi nel cervello umano, convinto nel 2014 gli scienziati tedeschi dell’Istituto di Medicina e Neurofisiologia domenica sulle pagine della rivista “Stem Cell Research and Therapy”. Tutto grazie al suo contenuto tumeronu – comunicazione, che stimola la crescita e la differenziazione delle cellule nervose nel cervello e può aiutare la riparazione del cervello dopo una malattia o di un infortunio. Gli scienziati suggeriscono che in futuro tumeron può essere utilizzato per il trattamento della malattia di Alzheimer o di ictus.

La curcuma è diverso ostryż (lunga, casa), szafranica, zafferano indiano, giallo o giallo zenzero.
Una simile scoperta ha fatto prima, perché nel 2007, il dottor Milano Fiala dell’Università della California a Los Angeles. Ci sono sulla rivista “Proceedings of the National Academy of Sciences” sono convinto che una sostanza chiamata BDMC (componente attivo  – sostanze naturali, presenti in kłączach ostryżu) stimola il sistema immunitario per la distruzione delle proteine, dove grasso rendono difficile la conduzione dei segnali nervosi in determinate aree del cervello, causando nei pazienti con disturbi della memoria e di identità. Corporeo questi sono anche responsabili di causare atrofia dei neuroni. Ricerca danno quindi spero che scoperto sostanza verrà utilizzato per il trattamento di pazienti con malattia di alzheimer.

Curcuma – proprietà anti-cancro

Curcuma - proprietà anti-cancroLa curcuma contiene anche un prezioso componente – kurkuminę. Molti studi dimostrano che questo polifenol ha proprietà anti-infiammatorie, un’azione antiossidante e può essere utile nella prevenzione e nel trattamento di molti tipi di cancro – il cancro della pelle, del polmone, della bocca, della testa e del collo, esofago, stomaco, fegato, pancreas, intestino tenue, colon, vescica, prostata, mammella, cervice uterina e del linfoma.
Ad esempio, in uno studio condotto su animali, i malati di cancro della pelle curcuma è diminuita la dimensione del tumore al 30%. frequenza di occorrenza-circa l ‘ 87 per cento. rispetto al gruppo di controllo. A sua volta, nei pazienti con polipi intestinali, che sono stato przedrakowym, dove per 6 mesi iniettato kurkuminę, il numero dei polipi è diminuito in media del 60%. e la loro dimensione è dimezzato. Altri ricercatori hanno scoperto che nei topi con cancro al seno la curcumina inibisce le metastasi ai polmoni. Si è scoperto, inoltre, che la curcumina aumenta l’effetto taxolu, un farmaco utilizzato nel trattamento del cancro al seno – grazie a lei, lo strumento meno tossico per l’organismo, e in modo più efficiente.

L’effetto della dieta sulla geni, cioè perché tu sei quello che mangi

L’effetto della dieta sulla salute è difficile da sopravvalutare. Il funzionamento del corpo, la sua buona condizione e il rischio di rimborso per malattia, in larga misura dipende dalla modalità di alimentazione. Si scopre che la dieta influisce sulla epigenom – un insieme di sostanze, specifici per ogni corpo, che hanno la possibilità di connettersi a geni e di influenzare la loro attività. Inoltre, recenti studi scientifici indicano che la dieta influisce direttamente sulla sequenza del DNA. Con lo sviluppo della scienza si scopre che il detto “Sei quello che mangi” acquista sempre più valore letterale.

Con lo sviluppo della medicina e della scienza della nutrizione sempre più parlare dell’impatto della dieta sulla salute. La qualità e il valore nutrizionale zjadanego cibo influenza i processi metabolici, la secrezione di ormoni, la composizione del sangue, la struttura delle membrane e di altri elementi cellulari se la densità delle ossa. In realtà completa la condizione del corpo in gran parte dipende dalla modalità di alimentazione. Ciò è dovuto, in particolare, con la ripetizione del processo di morte delle cellule che formano il corpo, e la continua formazione di nuove, per la produzione di cui sono necessarie sostanze nutritive. Sempre più numerosi gli studi mostrano che attraverso l’alimentazione è possibile ridurre il rischio di molte malattie, anche se qualcuno si riferisce genetica. Si pone la questione di come profondamente nella struttura del corpo umano può impedire che si applica dieta. La dipendenza tra cibo e geni può essere molto stretta.

La dipendenza epigenomu dalla modalità di alimentazioneLa dipendenza epigenomu dalla modalità di alimentazione

Ciò che mangiamo influisce sul cambiamento nella lettura di materiale genetico e la sequenza dei geni.
Il materiale genetico, ma anche i prodotti realizzati sulla base di “lettura” non sono permanenti e invariati per tutta la vita. Influenzato da molti fattori, e uno dei molto importante dovrebbe essere la dieta che cambia epigenom. Su epigenom consistono diverse sostanze chimiche e proteine, che hanno la capacità di connettersi al DNA e di modulare la sua attività attraverso “accendere” e “spegnere” i geni. Influenzano la produzione o l’inibizione produzione di alcune proteine nelle cellule. Il rapporto epigenomiczne sono chiamati marcatori (tag). Non cambiano la sequenza del DNA, ma influiscono sul modo di leggere le informazioni contenute nel gene. I marcatori possono essere trasmessi da una cella all’altra, essere di duplicazione e di essere ereditate dalle successive generazioni. Su epigenom può influenzare fortemente con la dieta. Quasi tutti i geni delle cellule dipendono dalle sostanze La dipendenza epigenomu dalla modalità di alimentazionenutrienti forniti con il cibo, che è confermato in studi a passi da gigante – molto semplici organismi, tuttavia, simili a quelli umani meccanismi cellulari. L’esperienza e condotti Marcus Ralsera, biochimico dell’Università di Cambridge, ha dimostrato che i nutrienti dal cibo ha portato alla modifica del funzionamento dei geni e la produzione di proteine. In senso classico sono i geni che controllano il modo in cui le sostanze nutrienti forniti con il cibo vengono utilizzati per la fabbricazione di particelle più grandi. Si scopre che può essere il contrario – il metabolismo cellulare, la disponibilità di sostanze nutritive e, come saranno distribuiti, pregiudica l’attività dei geni.